Indietro Piano abbattimento barriere architettoniche - PEBA

Piano abbattimento barriere architettoniche - PEBA

Il PEBA nasce con lo scopo di garantire alle persone con disabilità un elevato grado di accessibilità e visitabilità degli edifici pubblici, nonché di quelli privati di interesse pubblico e degli spazi urbani pubblici dell'ambiente in cui vivono.

A tal fine il PEBA una volta redatto deve poter essere oggetto di consultazione su larga scala per consentire il raggiungimento degli obiettivi proposti, oltre che poter essere aggiornabile nel tempo e adeguato agli interventi effettivamente realizzati. Un momento fondamentale per la redazione dei PEBA è la partecipazione per consentire il coinvolgimento attivo di portatori di interesse e cittadini.

La Regione Puglia ha avviato sin dal 2019 una serie di azioni volte a sostenere i Comuni nell’adozione dei PEBA, approvando le linee guida utili per la definizione dello strumento e bandi finalizzati alla concessione di un contributo. A tali azioni a valere sui fondi regionali, si è aggiunta una dotazione ministeriale a valere sul «Fondo per l’inclusione delle persone con disabilità» assegnata alla Regione Puglia dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con Decreto 10 ottobre 2022.

Ad oggi le attività promosse dalla Regione (concessione € 873.000,00 fondi regionali di cui alla L.R. n. 67/2018 e concessione € 280.000,00 fondi ministeriali di cui al Decreto 10 ottobre 2022) al fine di consentire ai Comuni di approvare i Piani per l’eliminazione delle barriere architettoniche, hanno consentito i seguenti risultati:

N. Comuni che hanno adottato il PEBA: n. 71

N. Comuni con PEBA in corso di approvazione: n. 42

N. Comuni con PEBA in corso di affidamento: n. 65

TOTALE: n. 178

N. Comuni con PEBA in corso di aggiornamento/ampliamento: n. 9

Con le restanti somme ministeriali si intende consentire ai restanti comuni pugliesi, che ad oggi non hanno ancora approvato il Piano, di dotarsi dello strumento. Strumento che oggi più che mai rende attuabili i principi inclusività e accessibilità che rientrano a pieno titolo nel programma della Regione Puglia che non lascia nessuno indietro.

Con i fondi regionali si consentirà ai Comuni che lo abbiano già approvato, di aggiornarlo e/o adeguarlo agli interventi effettivamente realizzati.

I Comuni che hanno portato a compimento la redazione del PEBA sono di seguito rappresentati:

Comuni  PEBA Comunale 
Ginosa Scheda PEBA
Torchiarolo  
San Severo  
Cursi  
Monopoli  
Sammichele di Bari  Scheda PEBA
Palo del Colle  
Poggiardo  Scheda PEBA
Motta Montecorvino  Scheda PEBA
San Marzano di San Giuseppe  
Arnesano  
Monteiasi  
Cerignola  
Manduria  
Fasano  
Fragagnano  
Noci  
Laterza  
Locorotondo  
Bitonto Scheda PEBA
Trani Scheda PEBA
Soleto  
Morciano di Leuca  
Matino  
Mottola  
Nociglia  
Cavallino  
Sava  
Biccari  
Racale  
Martano  
Torre Santa Susanna Scheda PEBA
Melissano  
Salice Salentino  
Taurisano Scheda PEBA
Carpignano Salentino  
Minervino Murge  
Racale  
Tuglie  Scheda PEBA
Parabita  
Sannicola Scheda PEBA
Lizzano Scheda PEBA
San Vito dei Normanni  
Tricase  
Gravina in Puglia   
San Cesario di Lecce  
Roseto Valfortore Scheda PEBA
Collepasso  
Lucera Scheda PEBA
Taranto  
Casarano  
Poggiorsini  
Neviano  
Orsara di Puglia  
San Giovanni Rotondo  
Barletta Scheda PEBA

Rutigliano

 
Turi Scheda PEBA
Crispiano  
Grottaglie Scheda PEBA 
Campi Salentina Scheda PEBA
Avetrana  
Castellaneta   
Molfetta Scheda PEBA
Francavilla Fontana  
Alliste  
Carosino Scheda PEBA
Mesagne   
Palagianello  
Peschici